Raekwon è tornato con il suo nuovo EP, The Appetition, accompagnato all’uscita da un documentario uscito per Red Bull.

Il 17 gennaio 2020 ha visto la luce l’ultimo progetto della scuderia Wu-Tang Clan, targato Raekwon The Chef: stiamo parlando dell’EP The Appetitionconcepito nei celeberrimi Red Bull Music Studium, in cui è stato girato un mini-documentary sulla storia del progetto.

Alle produzioni troviamo TWHY Exclusives, P Wright (che firmerà, anche, il ritornello in Solid gold, rappresentando l’unica guest su un beat di tutto il progetto) e LordQuest.

L’annuncio è stato fatto tramite il seguente post su Instagram:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Please listen !!!!!!! I think you may need this !!!!!!” Love y’all …

Un post condiviso da Raekwon The Chef (@raekwon) in data:

The Appetition contiene tre tracce: la già citata Solid gold, Chef it Up Shells Kitchen.

Il progetto, a distanza di tre anni da The Wild, come tematiche non si discosta dai suoi precedenti, tenendo fede all’immaginario del nostro Chef fatto di strada, stile, riferimenti al kung fu.

Un disco in cui emergono lo stile, il flow ed i beat rispetto alle punchline ed alla rime ad effetto, che comunque non mancano mai. Dopo alcuni ascolti, il sottoscritto ha come di consueto estratto alcune barre, reputate più incisive rispetto alle altre e riportate di seguito:

“Every corner is trial, stand for somethin’ or get caught in the wild
I used to love gettin’ down with the foul
Pullin’ hammers in crowds
The shit from yesterday I wish I knew now”

“We racin’, everything’s laced, here’s the ratio
Now bust that down, let’s get more fellatio”

“The architect of making classic albums
Front running gangsters”

L’uscita dell’EP è stata accompagnata dalla pubblicazione online del video documentario Red Bull, incentrato sul processo creativo che ha condotto una leggenda come Raekwon al concepimento di The Appetition.

Tredici minuti dedicati al processo creativo di uno dei più importanti MC di sempre: vi auguriamo una buona visione !

Commenti
Sono cresciuto in paese nell'entroterra pugliese con orizzonti inesistenti ,un panorama in cui domina la noia e la monotonia. La scoperta del rap in questo contesto è stata l'America. Non ho sogni nel cassetto ma ,ho un sacco di inventiva ,idee e spunti e per di più dico e scrivo un sacco di cose nel corso della mia giornata ;con questi articoli spero di coniugare il tutto. Nella speranza che tutto ciò piaccia.