Testo di Non Dormo Mai di Mecna, Sick Luke, Luchè, Tedua e Generic Animal.

Per ascoltare il testo di Non Dormo Mai di Mecna e Sick Luke o acquistare il brano clicca qui.

Cercavo Dio tra questi soldi
Non dormo mai per questi sogni
Non volevo fare come molti
Vivere solo di ricordi
Con le tue storie non mi tocchi
Ne ho viste mille in queste notti
Ho rischiato tutto ed ora ho solo bisogno di non fermarmi qui
Di non fermarmi qui

Tu che sognavi una vita al centro del mondo
Io che più divento forte e più mi nascondo
Ho più di una persona che mi vuole morto
Io che non controllo il modo in cui mi comporto
Ti ricordi quella sera a casa da me, eh?
Scoprire che siamo entrambi fan di Shade, eh
Poi fumare e addormentarsi lì sul parquet, eh
E piantare un’altra vita dentro di te, eh
Non chiamarmi, tu non chiamarmi più se non mi vuoi
Allontanarmi, dimenticarmi anche se non puoi
Poi raccontarsi lasciando fuori qualcosa di noi
Che sappiam solo noi

Cercavo Dio tra questi soldi
Non dormo mai per questi sogni
Non volevo fare come molti
Vivere solo di ricordi
Con le tue storie non mi tocchi
Ne ho viste mille in queste notti
Ho rischiato tutto
Ed ora ho solo bisogno di non fermarmi qui
Di non fermarmi qui

Sul divano c’era spazio per non toccarci, ma volevamo toccarci
Nel locale ci guardiamo mentre non ci guardiamo
E ce l’hanno detto gli altri
Avevo paura di perdermi con la fama
Ma ho fame anche con posate di porcellana
Come un cane non dimentico la strada di casa
Da ragazzino ascoltavo Mecna
Luché perché mi piace il rap poetico
Non vorrei perder tempo in Insta Storia a fare il polemico
Hai titolo accademico ma il tuo lessico è narcolettico
Senza casco in moto per Napoli mi spettino
Stringi le cosce a me mentre accelero
Vorrei far più musica e meno post
Pagare l’erba col POS e stare in sella ad un Porches
La mia nomea è intoccabile, come la moglie del boss
Fanc*lo i presupposti, i pregiudizi, amo i preliminari, se mi sp*
Poi mi convinci, kryptonite nelle rime o non mi sconfiggi, yo

Cercavo Dio tra questi soldi
Non dormo mai per questi sogni
Non volevo fare come molti
Vivere solo di ricordi
Con le tue storie non mi tocchi
Ne ho viste mille in queste notti
Ho rischiato tutto
Ed ora ho solo bisogno di non fermarmi qui
Di non fermarmi qui

Immagino cose che non vedo
Formarsi come dei che non prego
Nell’essere diverso da tutti
C’ho quasi creduto per davvero
Abbracciami, addio
Normale, ci guardiamo male, ma stiamo da dio
Mi hai preso la pelle, mi hai scritto la bio
Non guardi le stelle, ti basterò io

Correlato:

  • Scopri le ultime uscite del rap italiano e internazionale cliccando qui.
Commenti