Prima collaborazione tra Megan Thee Stallion e City Girls nel nuovo pezzo di Juicy J intitolato Three Point Stance.

Three Point Stance è il nuovo singolo di Juicy J, in cui riunisce due delle artiste rap femminili più in crescita negli ultimi mesi: City Girls e Megan Thee Stallion. L’ambiente rap è un ambiente che per presenza maschile è paragonabile giusto alle competizioni di videogame o all’esercito e molto spesso, quando si legge di rapper donne, l’attenzione è più sul rapporto tra l’essere donne e l’hip-hop. Non che sia sbagliato, ma il rischio è quello di far sembrare che il valore sia legato più al genere dell’artista che alla potenza della sua arte, come se esistesse un branca a parte chiamata female rap.

In Usa questo problema è meno sentito che in Italia, perché il rap è un genere consolidato nel mainstream. Cardi B ha vinto il Grammy come miglior album del 2018 e in generale le artiste rappano come gli uomini sia come skills che come argomenti. Three Point Stance è l’ennesimo esempio di una traccia bragging in cui le donne parlano della loro potenza sessuale e di come possano avere tutti i partner che vogliano. Il ritornello, cantato anche da Juicy è un vero e proprio inno del women’s empowerment.

Pussy got power, this pussy got power
Fuck on the sheets, skeet skeet for a hour
Pussy got power, I pop a rubber band
Pop that pussy in a three point stance

La produzione è curata dallo stesso Juicy J e Crazy Mike e dovrebbe diventare una presenza fissa nei club per i prossimi mesi. Il mix tra voce femminile e maschile alternate nelle strofe suona molto bene. È la prima collaborazione tra le artiste che quest’anno hanno avuto la consacrazione a livello mainstream.

Non si sa se Three Point Stance sia un estratto di un nuovo progetto di Juicy J o semplicemente un singolo estivo. Per aggiornamenti sul membro dei Three 6 Mafia, City Girls e Megan Three Stallion continuate a seguirci su Rapologia.

Commenti