Testo di Maledetto di Guè Pequeno.

Per ascoltare il testo di Maledetto di Guè Pequeno clicca qui.

Ah
Yeah
Ah
Me lo ripeti spesso
Ye, ye, yee
Che sono un maledetto
Eh, ye, yee
Cos’è che non ti ho detto?
Ye, ye, yee
E sono un maledetto, maledetto
E sono un maledetto, maledetto
E sono un maledetto

Quando mio padre se ne è andato ho sofferto
Ho pensato a tutto il tempo e tutti i soldi che ho perso
Sarei morto anch’io finito il mio successo
Poi hanno preso Alberto
Peso, si farà quattordici anni, certo
Partito in dritto su un volo diretto
Mi hai detto maledetto
Finirai ricoverato, il fegato rivolverato
Ho riconsiderato quello che ho buttato in cesso
Come la merce la mattina presto
Entra la police
E passa la vita davanti
Ho più rimpianti che diamanti e santi
Ma qua non è un film
Senza un amico accanto
Vorrei essere un fantasma su una Phantom

Nasco e muoio da solo
Non ti amo muchacha
Io che inseguo quest’oro, oro
Schivo le cucaracha
Sai io penso che un uomo
Promette, non minaccia
Stacco i piedi dal suolo, ye, ye
Non mi sento la faccia, ye

Sono l’ultimo Don come Messina Denaro
Il mio flow è in 3D, donne, droga, denaro
Sapevo che tradivi, come in una serie tv
Dove pure gli infami sono fighi, sono divi
E vivo ciò che scrivo
Tu le palle le hai dimenticate
Io le palle le ho quadrate
La sneaker è indecente
Una delle più care in occidente
Quando tocca il suolo si fa incandescente
La strada per me è stata come per Dante, Beatrice
I soldi non mi faranno felice
Ma preferisco piangere lacrime su una AMG GT biturbo
Sarà l’auto dove io mi autodistruggo

Nasco e muoio da solo
Non ti amo muchacha
Io che inseguo quest’oro, oro
Schivo le cucaracha
Sai io penso che un uomo
Promette, non minaccia
Stacco i piedi dal suolo, ye, ye
Non mi sento la faccia, ye

Non mi sento la faccia, sono un maledetto
Non mi sento la faccia, sono un maledetto
Non mi sento la faccia, sono un maledetto
Non mi sento la faccia, sono un maledetto

Correlato:

  • Scopri le ultime uscite del rap italiano e internazionale cliccando qui.

 

Commenti