Il video di Bullet From a Gun è ambientato nella metropolitana a Camden Town ed è diretto da Skepta.

A distanza di una settimana dall’uscita di Ignorance Is Bliss, Skepta ha pubblicato il video ufficiale di uno degli estratti dell’album, Bullet From A Gun.

Qui il rapper inglese ripercorre alcune fasi della sua vita: i suoi traguardi, il rapporto con la famiglia, i fan e i colleghi. Sottolinea le cose che gli hanno fatto male come “un proiettile sparato da una pistola” e il fatto che nonostante ciò sia ancora “in piedi”.

“Like a bullet from a gun it burns
When you realise she was never your girl
It was just your turn
You got to face your demons, don’t matter how much money you earn”

Il video è ambientato nella metropolitana londinese alla fermata di Camden Town. L’inquadratura è ferma, per tutta la durata del video, su una panchina su cui è seduto Skepta, con alla sua destra una carrozzina. Durante il brano rimane seduto e canta guardando verso la camera e muovendo leggermente le mani. Intorno a lui le persone passano, si siedono, aspettano, senza calcolarlo.

Il messaggio – collegato al testo – è  intuitivamente quello dell’esserci sempre a fare la sua musica, nonostante le altre persone siano indifferenti, distratte o lo ignorino. Rimanere fedeli alla propria arte, nonostante le tendenze, gli ascoltatori e il successo siano passeggeri. La carrozzina potrebbe rappresentare metaforicamente il considerare la propria musica come un figlio.

“See, it’s too easy
To write a sad song about how my dad raised me
‘Cause I’m lookin’ in the mirror and my dad made me
A real top boy, I just can’t play the victim
Been livin’ my life as a kingpin”

Il vide di Bullet From a Gun è stato ideato dallo stesso Skepta – insieme a Duncun Loudon – che si dimostra ancora una volta un’artista completo (è lui a produrre le strumentali dei propri brani).

Ignorance Is Bliss sarà fuori il 31 maggio ed è un’uscita da non perdere, visitate Rapologia.it per non perdere alcun aggiornamento.

Commenti