Con Scherzo ci avviciniamo al nuovo album del rapper di Segrate.

Lo abbiamo conosciuto con il disco El Mostro e lo abbiamo apprezzato ancora di più con il suo contributo per Real Talk Street (che potete vedere cliccando qui): Faser è un rapper da tenere d’occhio e presto arriverà con un nuovo progetto, anticipato in queste ore dal singolo Scherzo.

Sopra una strumentale ipnotica prodotta da MPI, il rapper classe ’91 utilizza cambi di metrica e flow tra punchline e rime con cui mostra all’ascoltatore attitudine e alcuni aspetti della propria vita:

“Quando rappo giuro faccio male
Sembra che ho nascosto un ferro in bocca
Metà dei miei ha la condizionale
La convinzione che la vita è corta
La domanda è sempre più grossa
Con le droghe cerco la risposta
Luci blu scattan tipo scossa
Come un treno frate, frecciarossa”

L’uscita di Scherzo di Faser è stata accompagnata da un videoclip ben diretto da Federico Campi con la supervisione di Gianmarco Boscariol, che ci present immagini di vario tipo: bruciate, in bianco e nero oppure in controluce. Particolari poi le scene durante il ritornello, in cui sono stati inseriti dei sottotitoli con una sorte di parafrasi di quanto sta dicendo il rapper.

Potete vederlo qua sotto. Buon ascolto e buona visione!

Commenti