Hollywood Whore è il primo estratto di Hotel Diablo, il nuovo album di MGK la cui uscita è prevista per giugno.

Machine Gun Kelly lancia un duro attacco all’industria musicale nel suo nuovo singolo, rilasciato venerdì 17 maggio. Si intitola Hollywood Whore, cioè “prostituta di Hollywood” in riferimento al modo in cui gli artisti vengono trattati dalle case discografiche.

Gli artisti sono sfruttati per ciò che possono dare, in termini economici, alle compagnie per poi essere abbandonati a loro stessi quando non sono più attraenti verso il pubblico. L’artwork del brano mostra appunto un demone che muove un burattino.

“Tryna find what’s more important the money or my soul
It’s cold, I’m low
I’m caught between the roads under the Hollywood sign you get blinded by the glow”

La strumentale è prodotta da Ramii, BazeXX e SlimXX. Riprende le sonorità rock dell’album General Admission (2015) e – soprattutto il ritornello – ricorda molto i Linkin Park.

First place, isn’t worth it when you see its all two faced
Trying to fit into a world with no new space
Commit third degree murder
“what for?”
Tryna play me like a Hollywood Whore

Hotel Diablo uscirà quest’anno a distanza di due anni dall’ultimo album ufficiale, un tempo lungo che MGK spiega essere dovuto alle divergenze con la casa discografica.  Non esiste una data ufficiale di rilascio, ma in base alle date del tour già annunciate, sarà entro giugno.

Gli snippet pubblicati sui social lasciano immaginare un ritorno verso sonorità più rock, quelle in cui – IMHO – risulta più incisivo e convincente. Rimanete sintonizzati sulla pagina per ulteriori aggiornamenti.

Commenti