Triste è il nome del ultimo album di Samuel Heron… e “ci sta”.

A due anni di distanza dall’EP Genkidama, Samuel Heron torna col suo nuovo album Triste, anche se quest’ultimo è decisamente l’ultimo aggettivo con cui possono essere descritte le sonorità vivaci all’interno di questo progetto, tipiche dell’artista di La Spezia.

L’album è stato annunciato qualche giorno prima del suo rilascio tramite alcune storie social e, al momento dell’annuncio, lo stesso rapper classe 1991 si è lamentato poiché qualcuno aveva iniziato a condividere alcuni leak dei pezzi via Whatsapp – per poi scoprire in una diretta avviata questo giovedì che è stato lui stesso a diffondere quei leak.

Tornando all’album, Triste è stato annunciato insieme alla tracklist, che vedeva la presenza dei singoli già usciti Chissenefrega e Napapijiri – l’unica traccia non auto-prodotta, ma la cui base è realizzata da Sick Luke – mentre i featuring erano ancora oscurati. Poi, il giorno prima del rilascio, sempre su Instagram Samuel condivide uno spoiler della traccia Papi Chulo, in cui si viene a scoprire il primo featuring nascosto dell’album, ovvero il membro della Dark Polo Gang Tony EffePirex e Wayne appaiono comunque in Napapijiri.

Se questo featuring c’era da aspettarselo, è stata invece una sorpresa per tutti vedere che alla quarta traccia è presente il gruppo Lo Stato Sociale.

Di seguito, eccovi la Tracklist per intero:

  1. Che Palle
  2. Ubriaco
  3. Gang (ora)
  4. Londra ft. Lo Stato Sociale
  5. Chissenefrega
  6. Fb
  7. Papi Chulo ft. Tony Effe
  8. Gang Gang (prima) ft. TY1
  9. Napapijiri ft. Wayne Santana, Pyrex [Prd. Sick Luke]

La cover ed il booklet dell’album sono stati realizzati in collaborazione con lo YouTuber ed influencer Luis Sal.

Triste è disponibile per l’acquisto sia in formato digitale che fisico – con quest’ultimo in allegato è presente anche il precedente EP Genkidama. Potete ascoltare Triste, l’ultimo album di Samuel Heron, tramite il link Spotify qui sotto:

Commenti