Supermarket Soundtrack è decisamente la cosa più lontana dal rap che Logic possa aver mai fatto ma va bene così.

Se avete già ascoltato il nuovo album di Logic ed alla pressione del tasto Play avete iniziato a sentire batteria e chitarrine con ritornelli melodici sappiate che non avete sbagliato: questo Supermarket Soundtrack, la colonna sonora del nuovo romanzo scritto dallo stesso Logic.

Quel che sembra essere un capitolo mancante della discografia degli Oasis o dei Blink 182 si tratta in realtà del quinto album in studio di Logic e, come disse lui stesso molto tempo fa, sarà un’esperienza completamente nuova sia per lui stesso che per gli ascoltatori.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The Soundtrack to my debut Novel Supermarket is out! Kick back relax and just enjoy it!

Un post condiviso da Logic (@logic) in data:

Oltre che essere distante dai soliti standard del rapper di Maryland, non è così frequente ascoltare una vera e propria colonna sonora per un libro, scritta e composta appositamente per accompagnarne la lettura dallo stesso autore.

Supermarket Soundtrack è stato pubblicato a sorpresa oggi sui principali servizi di streaming musicali, potete ascoltarlo via Spotify tramite il link sottostante:

Per quanto riguarda invece il romanzo, non è ancora dato sapere se esso verrà anche tradotto e pubblicato pure in lungua italiana o se ai fan del rapper provenienti dalla penisola a stivale toccherà imparare bene l’inglese per leggerselo in lingua originale.

Noi speriamo per la prima, ma se qualcuno di voi non freme dalla voglia di leggersi Supermarket, è disponibile già da oggi per l’acquisto su Amazon in formato fisico o Kindle. Secondo quanto dichiarato dallo stesso Logic in un’intervista all’ H3h3 Podcast, l’idea di scrivere Supermarket sarebbe nata mentre il rapper stava leggendo Ready Player One – un altro libro scritto da Ernest Cline, da cui è stato tratto l’omonimo adattamento cinematografico uscito l’anno scorso.

Potete leggere la sinossi ufficiale di Supermarket, presa da Amazon e tradotta da noi, qua sotto:

“Flynn è intrappolato – depresso, recentemente scaricato, e convive in casa di sua madre. Il Supermercato avrebbe dovuto cambiare tutto ciò. Un lavoro comune ed una paga fissa. Il lavoro non è un lavoro quando ti salva da te stesso. Ma le cose non sono come sembravano essere in mezzo a quegli scaffali. Un giorno, Flynn arriva a lavoro e trova una scena del crimine, il mondo di Flynn collassa mentre i segreti della sua mente torturata vengono preso rivelati. Flynn non vuole cercare le risposte in quel supermercato, perchè sembra che là dentro ci sia qualcosa che sta cercando lui. Supermarket è un thriller psicologico con vene di dark humor, un coinvolgente viaggio dentro la creatività e la pazzia. Chi poteva immaginare di poter trovare sesso, droghe ed un omicidio insieme nella corsia nove?”

Ma Supermarket non si tratta di certo dell’unica attività extra-musicale che il rapper classe 1990 ha intrapreso, basti pensare alla co-stesura di una sceneggiatura di Everything Must Go, un film per la Bad Robot – casa di produzione cinematografica del regista J.J. Abrams (Star Wars VII, Overlord) – dove apparirà anche come attore.  La passione per il cinema da parte di Logic è sempre stata da lui dichiarata attraverso varie citazioni a diversi film a partire dal mixtape del 2014 Under Pressure.

Una settimana fa vi avevamo riportato la notizia del rilascio di Confessions of a Dangerous Mind, title track dell’imminente sesto album in studio del rapper Logic. Molti fan si sono sbagliati, credendo che nel conteggio era presente anche Bobby Tarantino II – che in realtà si tratta di un mixtape, ben diverso da un album in studio – ma ora che Supermarket Soundtrack è stato finalmente rilasciato, sembrerebbe che Confessions of a Dangerous Mind sia in dirittura di arrivo. Al suo interno, oltre alla già citata title-track sarà presente anche Keanu Reeves.

Inoltre, siamo a conoscenza che un altro album di Logic è in lavorazione: Ultra 85, di cui l’unica cosa che sappiamo è che avrà delle sonorità futuristiche.

Cosa ne pensate del fatto di avere più progetti pronti in serbo da rilasciare? Credete che una cadenza simile possa essere una cosa positiva, o la paura di avere troppa carne al fuoco può essere giustificata in questo caso? Fatecelo sapere!

Commenti