Se c’è un duo particolarmente emblematico nella scena rap mondiale e nello specifico in quella francese, è proprio quello composto da NOS e Ademo.

Due giorni fa i due fratelli hanno pubblicato Au DD, un nuovo brano con un video incredibile, annunciando contemporaneamente l’uscita del disco.

Il fatto che i PNL siano relativamente poco conosciuti in Italia (rispetto ad altri artisti esteri) la dice lunga su quanto effettivamente siano cruciali i reticolati di major, media, uffici stampa per far superare i confini nazionali alla musica. D’altronde basta andare su YouTube per rendersi conto di come il gruppo francese sia ad oggi forse la realtà transalpina più celebre al mondo a livello musicale, almeno nell’ambito di un certo target.

Anche il loro ultimissimo singolo, Au DD, uscito due giorni fa e prodotto da Nk.F e Joa, ne è la testimonianza, avendo raggiunto quasi dieci milioni di visualizzazioni su YouTube in ventiquattro ore. Quello che forse non molti sanno però, è che il duo parigino sin dagli inizi non ha mai voluto rilasciare interviste, non ha mai collaborato con nessuno al di fuori della loro cerchia di conoscenze e non ha mai firmato con nessuna etichetta.

Per questo nuovo singolo ‒ che arriva diversi mesi dopo A l’Ammoniaque, il primo brano estratto dal nuovo lavoro – Ademo e NOS hanno deciso di affittare niente di meno che la Tour Eiffel, spendendo una cifra simile a centosessantamila euro. Grazie a questo stratagemma e all’abilità del regista Quentin de Lamarzelle, il risultato finale del video è qualcosa di davvero impattante.

Au DD ‒ che in slang francese significa “spacciare” ‒ è un flusso di coscienza in pieno stile PNL, ma non risulta ripetitivo rispetto a qualche loro passata pubblicazione. Con questo singolo i due artisti hanno deciso di lanciare il loro nuovo disco Deux Frères, che uscirà il 5 aprile in due versioni: noi non vediamo l’ora.

Correlato:

  • Leggi anche la nostra recensione di Rapropos, un libro che racconta il rap in Francia e non solo.
Commenti