Nel marzo del 2001, Missy Elliott pubblicava un brano destinato ad entrare nella storia: Get Ur Freak On.

All’inizio del nuovo millennio, Missy Elliott era reduce dal successo di due album che erano riusciti a smerciare milioni di copie in tutto il mondo. La rapper stava imponendosi sempre di più come un’artista innovativa e sempre capace di proporre qualcosa di alternativo: le produzioni di Timbaland, unite alle capacità tecniche di Missy, l’avevano infatti catapultata nell’olimpo del rap.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

18 years ago today I dropped this GEM🎊🎉🔥🔥 this joint STILL SLAPS!!!! Years ahead🎈”Get Ur Freak On”

Un post condiviso da Missy Elliott (@missymisdemeanorelliott) in data:

Tuttavia, è solo nel 2001 che Melissa ottiene una hit di successo internazionale: Get Ur Freak On. Il brano fece da apripista a Miss E…So Addictive, disco che – fino ad ora – ha piazzato più di cinque milioni di copie in tutto il mondo: numeri stratosferici per una donna. Anche in questo caso, la mano di Timbo fece meraviglie, unendo hip hop, dance e musica bhangra (tipico genere indiano).

Il titolo fa riferimento ad un’espressione colloquiale americana utilizzata per invitare il proprio interlocutore a scaternarsi sul dance floor: Ger Ur Freak On era infatti destinata a diventare una delle canzoni più riprodotte nei club e nelle discoteche dei primi ’00.

Il brano divenne ben presto virale grazie ad un ritornello catchy che gli fece conquistare la #7 della classifica americana dei singoli più venduti e una placca di platino. Nel 2015, Missy Elliott è stata l’ospite speciale di Katy Perry durante l’Halftime del Superbowl, in occasione del quale si è esibita con Work It, Lose Control e Get Ur Freak On: il web era impazzito dopo questo ritorno inatteso e, la settimana seguente, tutte e tre le tracce sono rientrate nella Billboard Hot 100. GUFO si è attestata alla #40: davvero niente male per un singolo uscito ben quattordici anni prima…

Ad una canzone futuristica non poteva che seguire un video altrettanto all’avanguardia, diretto da Dave Meyers (Sicko Mode di Travis). Nel filmato troverete acrobazie, ambientazioni horror-urban e tanti ospiti tra i quali Ludacris, LL Cool J, Busta Rhymes ed Eve.

Perché quindi ricordare una canzone che proprio in questi giorni diventa “maggiorenne”? Get Ur Freak On è l’ennesima prova della genialità di una donna che, a distanza di anni, riesce ancora a vendere, ottenere visualizzazioni e dettare mode. Questo brano è la dimostrazione dell’immortalità della musica di Missy Elliott, la quale – ad avviso di chi scrive – è la rapper più grande della storia della musica. Prescindendo dal sesso poi, Melissa è probabilmente in corsa con Jay-Z per il titolo di miglior rapper vivente.

Come vi avevamo riportato nei mesi scorsi, il 2019 dovrebbe vedere l’arrivo di un nuovo disco della rapper. Stando alle sue dichiarazioni, il progetto è già pronto e sono stati girati diversi video. Alla produzione troveremo Timbaland e Pharrell Williams e l’attesa si sta facendo oramai spasmodica.

Ricordare questi anniversari porta con sé un po’ di nostalgia e di invidia nei confronti di chi ha potuto vivere i tempi d’oro della musica rap. Buon ascolto!

 

Commenti