Il giovane rapper calabrese Se77imio ha pubblicato la sua prima fatica discografica.

È da oggi fuori Trip, il primo lavoro ufficiale di Se77imio, giovane artista calabrese, in passato membro della crew Cala Rap. L’EP, che consta di 5 tracce e un solo featuring (quello di Ramera), pur avendo qualche naturale falla lirica – sarebbe strano il contrario data la giovane età – giunge in modo piacevole alle orecchie dell’ascoltatore.

Trip infatti è un lavoro che scorre, curatissimo musicalmente (grazie al lavoro dell’ingegnere del suono Antonio Esposito) e pregno di influenze, dall R&B all’indie. L’album è un lavoro a quattro mani, due teste e due cuori: la passione di Se77imio si sposa con la lungimiranza del produttore, musicista e ingegnere del suono coinvolto.

Come suggerisce il titolo, il disco è letteralmente un vero e proprio viaggio dentro la personalità del giovane rapper diciottenne. Al contrario di quello che si può pensare però, l’EP non risulta affatto banale, ripetitivo o retorico.

Fare musica non è facile per i giovani in Italia, ma lo è ancor di meno quando si decide di puntare a certe sonorità e certi temi. Limiti artistici a parte (che d’altronde caratterizzano ogni emergente), lavori come Trip vanno a nostro avviso apprezzati.

Vi lasciamo allo streaming, buon ascolto!

 

Commenti