No Racism è il titolo del nuovo brano di Baida prodotto da Wairaki e Jaws.

Finiscono nel mirino di Jamil Baida due personaggi molto discutibili della scena rap; Gallagher e Traffik. Il pezzo era stato annunciato pochi giorni fa dal rapper veronese e “anticipato” dal suo padrino artistico Vacca in un’intervista per Hip Hop TV, il 9 gennaio 2019, programma diretto da Michele Wad Caporosso, con cui lo stesso Jamil ha avuto delle discussioni.

Contrariamente ai precedenti dissing, sempre legati a motivi strettamente personali e gusti in fatto di musica dell’artista, questa nuova diatriba tra Baida e i due trapper capitolini, Gallagher e Traffik, ha un significato socio-culturale molto più profondo. Il tema alla base dello scontro è infatti il razzismo, come facilmente intuibile dal titolo della diss-track (No Racism).

Visualizza questo post su Instagram

 

“NO RACISM” (Dissing) FUORI OVUNQUE 🚨🌏🌍🌎 copertina di: @fabrizioakabruno

Un post condiviso da JAMIL (@jamil.baida) in data:

L’accesa discussione parte dall’utilizzo improprio del termine “n*gro” utilizzata in alcune canzoni e più spesso nelle Instagram Stories da parte dei due, a cui Jamil fa riferimento nella sua nuova traccia.

Il dissing prosegue con molti riferimenti sulla provenienza interrazziale dello stesso Jamil e dei suoi compagni ed una dose massiccia di commenti negativi sulla scarsa capacità di rappare dei due bersagli principali e di tutto il team Honiro.

“Bambino plagio
Finto Lil Pump
Baida è un selvaggio, interrazziale
In giro per le strade assieme ad ogni colore”

“Non puoi fare il gangster quando firmi Honiro
Conosco solo Mostro di bravino
Gli altri son la banda dello Zecchino”

Ultimo ma non meno importante il bellissimo messaggio che lancia Jamil nel suo video – diretto da lui stesso assieme a Francesco Cosenza – ossia rappresentazione di ogni suo compagno per una nazione come simbolo alla lotta contro il razzismo.

Potete guardare il video di No Racism qua sotto. Buon ascolto e buona visione!

Correlato:

  • Leggi anche il testo di No Racism di Baida.
Commenti