Kendrick Lamar ha ricevuto una nomination agli Oscar 2019 per la miglior colonna sonora, con All The Stars insieme a SZA.

Dopo il premio Pulitzer, Kendrick Lamar potrebbe raggiungere un altro importante traguardo. È infatti confermata la sua nomination agli Oscar 2019, nella categoria “Best Soundtrack“, con il brano All The Stars realizzato insieme a SZA per il film Black Panther.

Il 2018 è stato un anno in cui Kendrick Lamar è riuscito a rendersi protagonista senza uscire con un album ufficiale ma lavorando intensamente alla costruzione dell’iconicità del suo personaggio. Oggi K.Dot è un simbolo della comunità afroamericana, portavoce di una generazione che ha trovato nel rap la sua definitiva consacrazione.

A testimonianza di ciò, Lamar si è occupato personalmente di curare la colonna sonora di Black Panther, uno dei film più discussi dell’anno appena trascorso nonché uno dei maggiori successi a livello di incassi e di critica. Per l’occasione, l’artista di Compton ha riunito sotto la sua super.visione una folta schiera di artisti tutti differenti tra loro, molti dei quali appartenenti alla sua Top Dawg Entertainment. Il lavoro che ne è uscito fuori è stato di pregevole fattura, con una colonna sonora che in poco tempo è diventato materiale interessante per approfondire e diffondere il livello ormai insuperabile che il rap ha raggiunto nella società americana e nelle preferenze dei suoi ascoltatori.

Kendrick Lamar sarà così presente alla cerimonia degli Oscar 2019, che lo vedrà protagonista grazie alla nomination ricevuta con il brano All The Stars e le cui probabilità di vincita non sembrano oggi essere così impossibili.

Grafica di Matteo Da Fermo.

Commenti