La celebre rapper della Virginia è in corsa per ottenere un posto nella prestigiosa Songwriters Hall Of Fame.

Il 2019 si prospetta un anno davvero interessante per Missy Elliott, nome d’arte di Melissa Elliott. La rapper e cantante ha infatti intenzione di fare il proprio ritorno con un nuovo disco il prossimo anno, lo stesso in cui potrebbe conquistare uno dei più grandi riconoscimenti al mondo: stiamo parlando della Songwriters Hall Of Fame.

Questo progetto è stato fondato nel lontano 1969 da Johnny Mercer, da Abe Olman ed Howie Richmond per rendere omaggio a tutti quegli artisti che avrebbero reso grande la musica con le propria abilità di cantautori. Questo progetto si compone di vari programmi volti non solo a celebrare i grandi della musica, ma anche a scovare ed istruire nuovi talenti.

I sei vincitori – che devono avere all’attivo almeno vent’anni di attività – dell’edizione del 2019 verranno annunciati il prossimo 13 giugno nel corso di una imponente cerimonia che si terrà a New York. Tra le nominations di quest’anno spicca quella di Missy Elliott, la prima rapper ad ottenere una tale candidatura che aggiunge alla sua pluriventennale carriera l’ennesimo traguardo.

Dopo il proprio debutto nel 1997, la rapper ha collezionato record su record smerciando milioni di dischi e facendo la storia della musica rap ed r&b. Non solo rapper ma anche cantante, produttrice e ballerina, Missy Elliott ha all’attivo sei album e ben cinque Grammy, conquistati grazie alle proprie hit e alla propria genialità. Se fosse tra i vincitori, Melissa sarebbe la terza rapper ad entrare nella Songwriters Hall Of Fame dopo Jay-Z (2017) e Jermaine Dupri (2018)

Nel bel mezzo dei festeggiamenti, Missy ha anche condiviso con i propri fan momenti dallo studio della registrazione, dove si trovava nelle scorse ore insieme a Timbaland, suo inseparabile braccio destro per più di dieci anni. Nel nuovo disco, le produzioni saranno affidate proprio a Timbo e all’amico Pharrell, già fautore della futuristica WTF (disco di platino negli USA e #22 nella Billboard Hot 100).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#2019👏🏾🔥🥂🎉🔈💣 Bass Rattling ya Trunks🙌🏾@Timbaland

Un post condiviso da Missy Elliott (@missymisdemeanorelliott) in data:

Che dire, questa candidatura non fa altro che rafforzare l’identità del rap femminile il quale non ha nulla da temere dal suo omologo maschile. La speranza è che questa conquista sia un grande passo avanti per tutte quelle donne che hanno reso grande la cultura hip hop.

Go Missy!

Commenti