Dopo tanto hype esce finalmente Playlist di Salmo, il suo atteso nuovo album ufficiale.

Oggi esce uno degli album più attesti di questo 2018, Playlist di Salmo. Quando si parla del rapper della Machete le attese sono sempre alte, e questo progetto ne aveva tante, complici le numerose strategie di marketing applicate per la promozione: copertina poco dettagliata (è un ritratto di Salmo fatto da una mano poco capace), pubblicizzazione del trailer dell’album con un video su PornHub, versioni speciali del disco fisico “rotte a mano”, esecuzione dei brani in centro Milano travestito da senzatetto e, per finire, featuring nascosti.

All’ascolto di Playlist di Salmo le cinque collaborazioni nascoste si rivelano facilmente. Abbiamo Fabri Fibra in Stai Zitto e Nitro in Dispovery Channel, Coez collabora in Sparare alla luna mentre la traccia Il cielo nella stanza vede la partecipazione di Nstasia. Ultimo featuring, che sicuramente farà più scalpore, è quello con Sfera Ebbasta per la canzone Cabriolet. Ebbene si, anche Salmo ha voluto Sfera nel suo album. Questo farà insospettire i fan più puristi, ma forse è il momento di accettare che il fondatore di BHMG è un personaggio ormai troppo importante a livello mediatico per non considerarlo tra i più influenti. In ogni caso il sound dell’album non è di certo simile ai dischi di Drefgold o Capo Plaza (per prendere due esempi), infatti Salmo rimane abbastanza fedele ai suoi suoni aggressivi e potenti, alcune tracce sono palesemente pensate per il live.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

PLAYLIST fuori il 09.11.18

Un post condiviso da Salmo Official (@lebonwski) in data:

Playlist non è un concept album, ogni traccia è totalmente indipendente dalla precedente, proprio come una playlist. In un certo senso quindi un concept è presente (una sorta di anti-concept). Ogni canzone trova un proprio mood e una propria storia.

Se volete vederlo live avete l’occasione a Vigevano il 13 dicembre, a Roma il 16 dicembre e a Milano il 22 dicembre (sold out). Di seguito lo streaming di Playlist di Salmo su Spotify: buon ascolto!

Commenti
Ascolto e amo il rap da quando ho 10 anni e questo genere mi accompagna quotidianamente in tutto quello che faccio, ogni tanto cerco di scrivere qualcosa di interessante al riguardo.