Curren$y e Freddie Gibbs celebrano Halloween rilasciando un nuovo joint album, Fetti

Fetti è il nuovo album di Curren$y e Freddie Gibbs, un insolito duo che collabora al microfono in 9 tracce sotto la supervisione di The Alchemist. Basterebbero queste poche premesse ad invogliare all’ascolto ma la nostra curiosità ci spinge a guardare oltre le motivazioni apparenti di questo progetto. Da una parte abbiamo Curren$y, uno degli artisti forse più sottovalutati della storia recente del rap americano, la cui iper-produttività è stata forse considerata più della sua effettiva qualità, e dall’altra Freddie Gibbs, una specie di santone del rap, le cui esperienze di vita hanno influenzato in modo irreversibile la sua scrittura.

Forse entrambi trovano un punto in comune, forse invisibile agli occhi esterni, nelle sapienti produzioni di The Alchemist, che è protagonista di questo progetto tanto quanto gli artisti prima citati. Fetti è una testimonianza dell’enorme mole di lavoro nella quale Alchemist è coinvolto negli ultimi tempi, da Westside Gunn a Roc Marciano passando per Bronson e SchoolBoy Q, questo joint album rappresenta soltanto la ciliegina sulla torta di questo suo periodo d’oro.

Il rap americano continua così a vivere questa sua nuova golden age sulle ali dell’entusiasmo, alternando ritorni illustri e di grossa caratura a sperimentazioni e chicche per appassionati del genere. Finalmente quest’anno possiamo contare sulle dita progetti rilevanti che non siano rap, come la parola stessa vuole intendere. Il livello della competizione si è alzato e – di conseguenza – anche quello della scrittura e di una continua ricerca stilistica che sappia marcare in modo deciso le diverse tendenze. Fetti è fuori ed è l’ennesimo progetto su cui non vediamo l’ora di mettere le mani.

Commenti