Il gruppo formato da Anter, Ase, Siero e Sputo insieme a TalcBeats pubblica l’album Armata del Tronto.

Rimpiangendo (ma non troppo) l’estate passata, mi riaffiora alla mente il bel ricordo del SullaKosta Festival di Tortoreto Lido (TE) in Abruzzo. Ero lì per assistere all’unica data della mia regione del Musica per Bambini tour di Rancore. Ma come in ogni festival che si rispetti, gran parte del pubblico (me compreso) si raccolse anche per ascoltare tutti gli altri artisti arrivati lì per esibirsi in quei caldi pomeriggi.

Durante l’evolversi delle due serate, ho avuto il piacere di ascoltare anche l’esibizione di Ase e Sputo, due MCs dell’Armata del Tronto, collettivo rap marchigiano originario di Ascoli Piceno a cui attualmente prendono parte anche Anter e Siero insieme al Dj/beatmaker TalcBeats. Si percepiva pienamente l’atmosfera underground, dovuta perlopiù a molti riferimenti delle loro parti nelle liriche presentate dai componenti.

Oggi è finalmente uscito per CostaKlan il loro primo e omonimo album Armata del Tronto come unico risultato di una sorta di ‘fratellanza’ riunita sotto il comune denominatore della passione verace per l’Hip Hop e dell’appartenenza alla zona del Tronto. Ogni membro della crew porta con sé skills e vicende personali arricchendo il lavoro coordinato da TalcBeats. Il suo ruolo infatti è cruciale: con i suoi beats riesce a incanalare questa pluralità verso una direzione ben precisa e delineata.

La produzione del disco è quindi affidata a TalcBeats, introdotto da un singolo impreziosito dagli scratch di Dj T-Robb e ad eccezione della traccia Una Parola, Una Promessa prodotta da Roc Beats aka Dj Shocca, che si è occupato anche del master audio.

Qui trovate i link iTunes e Spotify, buon ascolto!

Commenti