Testo di Supereroe di Emis Killa.

Per ascoltare il testo di Supereroe clicca qui.

Ormai non ho più un cuore, c’ho un buco nel petto
Nel mio mondo piove, c’è un buco nel tetto
Nel cassetto libri che non ho mai letto
Nella testa cose che non ti ho mai detto
No, non mi chiedere che gusto c’è
Lettere per Dio finite sul mio cell
Mi sento a disagio in questa festa è come se
Si stessero divertendo tutti quanti tranne me
Non c’è alcun merito per chi ha talento
Salvare la vita a qualcuno, ma senza saperlo
Non verso lacrime da molto, c’ho un mare all’interno
Cosicché tutti i miei problemi ci affoghino dentro
Ho imparato a volare ma in questo gioco più si sale
Più quando si scende sai ci si fa male
Nessun potere materiale, no per me è immorale
Anche se perderò la testa rimarrò immortale

Ogni volta che mi cercherai, ci sarò
Quando esci di casa e incontri solo i guai
Fai uno squillo sul mio iPhone e correrò da te
Come un supereroe, supereroe
So che ne hai viste troppe
Però la musica ti ha reso forte
Le mie paure le supererò e
Veglierò su te come un supereroe, supereroe

Eppure quando viene sera
Rimango a casa e mi sento in galera
Da queste parti ho perso qualche guerra
Sono un eroe, ma di una storia vera
E a giudicare da certe ferite
È come se avessi vissuto quattro o cinque vite
I buoni coi cattivi in lite, non ho mai capito
Chi sono i buoni e chi i cattivi chi lo ha stabilito?
Tutt’uno con questa città, dei giorni è come se
Anche le scritte sopra i muri parlino di me
Stanotte il cielo senza nuvole che bello è?
Per me è un miracolo, per te non è niente di che
Sarò disposto a sanguinare per lasciare un segno
Stare vicino a chi sta male per sentirmi meglio
A volte neanche mi rispetta il mondo su cui veglio
Ma anche se il sole andrà a dormire io resterò sveglio

Ogni volta che mi cercherai, ci sarò
Quando esci di casa e incontri solo i guai
Fai uno squillo sul mio iPhone e correrò da te
Come un supereroe, supereroe
So che ne hai viste troppe
Però la musica ti ha reso forte
Le mie paure le supererò e
Veglierò su te come un supereroe, supereroe

Essere amati anche dopo il successo
A quelli come me, no, non è mai stato concesso
E non so se chiamarlo paradosso o compromesso
Il fatto che ho salvato tutti tranne che me stesso

Ogni volta che mi cercherai, ci sarò
Quando esci di casa e incontri solo guai
Fai uno squillo sul mio iPhone e correrò da te
Come un supereroe, supereroe
So che ne hai viste troppe
Però la musica ti ha reso forte
Le mie paure le supererò e
Veglierò su te come un supereroe, supereroe

 

Commenti