Il 14 settembre esce “Sinatra”, il nuovo album di Guè Pequeno.

Guè Pequeno è sempre stato tra i rapper più prolifici della scena, dal 2011 ha pubblicato in totale sette album. Con “Sinatra” arriviamo a quota otto (il quinto solista). Una media impressionante, soprattutto se si considerano anche la quantità di collaborazioni concesse con la gran parte della scena mainstream italiana.

L’altro aspetto da tenere in considerazione è che il rapper milanese ha sempre modificato il sound e il mood dell’album in base al periodo. La differenza a livello musicale tra “Vero” e “Gentleman” è netta e evidente, eppure sono solo a due anni di distanza l’uno dall’altro.

“La squadra è criminale come se fosse normale
Ho scritto un altro disco come se fosse normale
Oggi tra un uomo e un cane, frate’, preferisco un cane
La G, la U, la E, sì, tu puoi solo accompagnare”

Con il nuovo album di Guè Pequeno probabilmente il discorso sarà analogo, specialmente se ricordiamo che recentemente è entrato a far parte di BHMG. Con molte possibilità il suono (e le tematiche) saranno ancora più vicine alla trap. Sempre alla ricerca del successo, Guè con “Gentleman” ha ottenuto più di una soddisfazione con un doppio platino per il CD e hit potentissime come “Lamborghini” o “Milionario”.

Da sottolineare che ha optato per una promozione intrigante quanto inedita, ovvero tramite social ha dichiarato di aver messo per gli anfratti di Milano una valigetta contenente proprio il nuovo album, chi la trova potrà ascoltarselo in anticipo.

In attesa della tracklist del nuovo album di Guè Pequeno, il pre-order del disco fisico è disponibile in versione normaleautografata, e in LP autografato.

Correlato:

Commenti
Ascolto e amo il rap da quando ho 10 anni e questo genere mi accompagna quotidianamente in tutto quello che faccio, ogni tanto cerco di scrivere qualcosa di interessante al riguardo.