Sopra una strumentale prodotta da Pitto Stail, Ensi, Nerone e Axos dimostrano ancora una volta la loro forza.

Joga Bonito” è un espressione collegata al mondo del calcio, in particolare a quel gioco fatto principalmente per divertire, tipico dei migliori campioni provenienti dal Brasile. Fare il proprio lavoro divertendosi, ovviamente, è un privilegio per pochi e, per farlo, bisogna aver le abilità per farlo nel mondo migliore e, all’interno del nostre settore, ad esempio, possiamo nominare Ensi, Nerone e Axos come portatori di quel “beautiful rap” che tanto ben fa alla scena.

Concetti, punchline, flow e incastri l’hanno sempre fatto da padrone nei loro brani, ma anche tanta attitudine sopra il beat e ce lo dimostrano nel loro nuovo brano, intitolato proprio “Joga Bonito” e prodotto da Pitto Stail, giovane producer che abbiamo imparato a conoscere nei brani di Dani Faiv e dello stesso Axos.

“Joga Bonito” è un brano nato – come ci ha svelato lo stesso rapper di Torino nell’intervista pubblicata in concomitanza con l’inedito – durante una session in studio di Ensi, Nerone e Axos insieme a Pitto Stail e, dopo averne ascoltato il beat, sono nate barre come queste del padrone di casa:

“Tu non sei il meglio, è merda nella media
Se quella spacca salgo in cattedra di un’accademia
E vi insegno storia dai, tu fai Vanilla Ice
Ti tengo appeso per i piedi, io fra Suge Knight”

Un brano veramente ben fatto e ricco di punch e, anche nelle sedici di Nerone e Axos, ne abbiamo diverse testimonianze:

“Chi ha da ridire ha dei vuoti da colmare
Ho giorni da condire e dei soldi da contare
Che ancora fate colla, per prendervi un po’ di jolla
Noi occhi da collirio, voi orecchie da collare” – Nerone

“Che sei vero se ti vedo suona poco vero
Tipo il vieni fuori che ti meno, detto al cimitero” – Axos

Non sappiamo ancora se “Joga Bonito” di Ensi, Nerone e Axos sarà seguito da un videoclip o se sarà incluso nel prossimo album del rapper di “Tutto Il Mondo È Quartiere“, nell’attesa  però ascoltiamocelo in streaming su Spotify.

Buon ascolto!

Correlato:

  • Leggi anche il testo di “Joga Bonito” di Ensi, Nerone e Axos.
Commenti