A pochi giorni dall’annuncio, ecco online “Fruit Joint”, il nuovo progetto di Dani Faiv.

Esce oggi su tutte le piattaforme digitali (e non in copia fisica, per il momento) “Fruit Joint“, il nuovo disco di Dani Faiv prodotto da Machete Empire sotto la guida artistica di Dj Slait e distribuito da Sony Music Italia.

Il rapper spezzino meno di un anno fa dava alle stampe “The Waiter“, uno dei lavori più apprezzati del 2017 nel panorama dei cosiddetti emergenti, ed ora torna giusto in tempo per l’estate con un album assolutamente a tema: tanta frutta, tanto colore e tante rime valide come già aveva dimostrato di saper fare.

Un post condiviso da Dani Faiv (@danifaiv) in data:

In linea con la sua duplice anima, cupa da una parte ma anche molto giocherellona dall’altra, esce questo disco di otto tracce, tre delle quali uscite come singoli negli scorsi mesi. Parliamo ovviamente di “Game Boy Color“, “La La La La La” e “Fortnite“, che hanno decisamente puntato i riflettori del grande pubblico su Dani, dopo che con “The Waiter” aveva inizialmente catturato principalmente l’attenzione degli amanti del buon vecchio rap fatto di fiato, rime, flow e contenuti.

Non bisogna dimenticare però che la vena scherzosa e “colorata” che sembra essere spuntata solo a seguito, appunto, degli ultimi fortunati singoli, è presente già da tempo nei testi del talento della Machete. Chi non ricorda l’attacco irriverente di “Dalai Lama”?

“Fra mi scopo il latte, mi faccio le ossa”

A proposito di “rapporti”, possiamo portare come esempio anche la seguente barra di “PIN”, sempre contenuta in “The Waiter”.

“E posso fottermi la terra che tanto è Gaia”

Insomma, in “Fruit Joint” possiamo ritrovare entrambe le anime di questo rapper polivalente, e il risultato è un ottimo connubio tra esse. Questo, ovviamente, anche grazie alle produzioni tenebrose di Kanesh, a quelle leggere di Tha Supreme o a quelle classiche di Low Kidd. A proposito di Tha Supreme, era quasi scontato che uscisse un continuo di “Game Boy Color” ed infatti ecco a noi “Game Boy Advance”, assolutamente apprezzata. Apprezzata anche la registrazione di quella strofa sentita addirittura nel 2017 ad HipHopTV, che noi tutti ci aspettavamo di sentire ufficialmente e finalmente quel giorno è arrivato!

Per concludere, due soli featuring al microfono, ovvero i due amici Lexotan nella già uscita e citata “La La La La La”, e G.Bit nella traccia “Ananas”, forse per la relativa brevità del progetto e sicuramente per lasciare tutto lo spazio necessario a Dani per esprimersi.

Vi lasciamo con lo streaming del disco. Buon ascolto!

Commenti
blank
Affascinato fin da subito dal Rap e in generale dalla cultura Hip Hop, inizio il mio percorso prediligendo la "vecchia" scuola e studiandola quotidianamente. Da qualche tempo ho deciso di colmare il gap col presente e ormai mi sento un cultore 2.0 del genere, motivo per cui ho deciso di iniziare a scriverne!