Il video di “Poi Dopo Cosa?” di Busdeez ci presenta mezza scena italiana e una piccola sorpresa.

Come già vi abbiamo detto, uno degli innumerevoli punti di forza di Bassi Maestro è indubbiamente la sua capacità di rinnovarsi senza snaturarsi o scendere nel ridicolo, anzi, passano gli anni, cambiano le “mode” e lui rimane uno dei pochi della vecchia scuola (forse l’unico?) a dare la m*rda in tutto e per tutto a tutti sti Lil e Young.

Siamo in un periodo in cui la trap va per la maggiore? Bene, il classe ’73 dà vita ad un beat (e che beat!) con quelle sonorità e lo utilizza per domandarsi, semplicemente, “Poi Dopo Cosa?“. Dopo le barre senza rime, dopo le barre con solo versi, dopo perfino le “barre” senza voce, cosa dobbiamo aspettarci? Non lo sappiamo, ma se il trend è questo, c’è da spaventarsi…

“Dopo il vuoto che cosa c’è? Boh
Forse fra lo sai meglio te, no?”

Per fortuna ci sono ancora tanti che valorizzano le parole e che danno speranza in un ambiente dove si trova sempre di più chi fa rap ma rifiuta di essere considerato tale o, purtroppo, anche l’esatto contrario. Bassi no, da lui bisogna solo imparare, un Artista a 360° che va ancora in giro per l’Italia a far vedere ai più giovani cosa voglia dire assistere ad un vero live hip-hop.

“Guarda, non parlo al contrario
Non mi hai visto in quel documentario
Non mi ascolto la merda che ascolti te
Dico hip hop quando dico Scenario”

A testimonianza di come sia al passo coi tempi, è sicuramente da apprezzare la sua decisione di pubblicare il video di “Poi Dopo Cosa?” su IGTV, la sezione di Instagram appena nata e che permette agli utenti di caricare video di durata maggiore al minuto.

Per l’occasione, il rapper di “Pokoflow” ha chiesto un piccolo contributo a tanti suoi colleghi che si sono prestati facendo un breve video di loro stessi: schiacciando play troverete Jack The Smoker, Mondo Marcio, Axos, Ape, Nerone, Claver Gold, Johnny Marsiglia & Big Joe, Mecna, Mattak, Bosca, Frah Quintale e tantissimi altri, compreso anche Nitro, presente con una piccola sorpresa.

Scopritela qui. Il video di “Poi Dopo Cosa?” è disponibile, ovviamente, anche sul profilo Instagram di Bassi Maestro. Buon ascolto e buona visione!

Correlato:

  • Leggi anche il testo di “Poi Dopo Cosa?” di Bassi Maestro.
Commenti