Tredici tracce e tre featuring in “TH1RT3EN”, il nuovo album ufficiale di Lethal V.

Era tutto iniziato il 13 novembre 2017 con “GLA” e proseguito ogni mese successivo, nel medesimo giorno, sempre con un nuovo videoclip pubblicato online. È stata questa la strategia del rapper della Gold Leaves Academy per aumentare l’hype attorno a “TH1RT3EN”, il suo nuovo album ufficiale uscito, guarda a caso, il 13 maggio 2018, giorno del suo ventinovesimo compleanno.

Lethal V deve essere, quindi, molto legato al tredici, numero che per alcuni è sinonimo di fortuna e per altri dell’esatto opposto, e che ritroviamo anche nella tracklist, dato che coincide con il numero dei brani realizzati per il disco in questione (e c’è, in più, la traccia “13/11”).

I featuring presenti, fortunatamente, non sono tredici ma dieci numeri in meno: per dare un tocco in più a “TH1RT3EN”, infatti, ha deciso di chiamare con sé due MC milanesi – Nerone in “Improvviso” e Remmy  in “Nice To Kill – e il fedele DJ MS, autore degli scratch di “War Sucks”. Le strumentali, invece, sono state prodotte da $oS Beatz (autore di ben sette beat), CRVEL, Wob e Revil K.

Registrato, mixato e masterizzato da Jack The Smoker presso il Caveau Studio di Milano, eccetto la traccia numero cinque che è stata registrata e mixata da Marco Markio Mantuano, il nuovo album di Lethal V lo trovate in streaming su Spotify:

L’uscita di “TH1RT3EN” è stata accompagnata, inoltre, dalla pubblicazione di un nuovo videoclip, il settimo estratto dal disco: “Soulitario“, brano in cui il rapper vicentino d’adozione ci parla di quotidianità, meritocrazia, limiti e molto altro ancora.

“La musica italiana vende lacrime,
amore e cuore infranti come da cliché,
la meritocrazia rimane al margine,
sangue di Giuda nelle vene io invece nel calice”

Vi lasciamo con la clip diretta da Roberto Graziano Moro. Buon ascolto e buona visione!

Commenti