Disponibile su Soundcloud il remix di DJ Premier di “1985” di J. Cole.

Nella giornata di ieri, DJ Premier ha reso disponibile su Soundcloud il remix di “1985” di J. Cole, brano tratto dall’ultimo album “KOD” (disco d’oro negli USA e #1 nella Billboard Hot 200). Per chi non conoscesse un colosso quale Premier, sappiate che ha lavorato con artisti del calibro di Nas, Jay Z, Royce Da 5’9” e Notorious B.I.G.

La versione originale presenta un ottimo beat hip hop sul quale le rime di Cole scorrono magnificamente e il tocco di DJ Premier ci fa tornare indietro nel tempo. Premier, in un’intervista a DJ Booth, ha rivelato di aver comprato il disco di J. Cole non appena è uscito e di aver chiesto al rapper la possibilità di remixare “1985”: “ho chiesto a J. Cole se potessi avere la versione a cappella e fare una versione remixata underground per puro divertimento“. Il risultato è una bomba e non fa altro che ricordarci i tempi d’oro del rap!

La traccia, costituita da un’unica strofa, fa riferimento all’anno di nascita del rapper e, attraverso le sue barre, J. Cole si mostra stupito di essere vissuto così a lungo, a fronte di molti ragazzi neri che a causa di droga e violenza perdono la vita molto giovani: “1985, I arrived/33 years, damn, I’m grateful I’m survived/We wasn’t s’posed to get past 25” (“1985, sono arrivato/33 anni, dannazione, sono grato d’essere sopravvissuto/Non avremmo dovuto passare i 25“).

Nella seconda parte del brano, J. Cole risponde ad un diss inaugurato da Lil Pump con “F**k J. Cole” ma ci risparmia insulti e rabbia per lasciare spazio ad un Cole più riflessivo e pacato. Il rapper, infatti, veste i panni del fratello maggiore per dare consigli ed avvertimenti al suo “fratellino” Lil Pump: “Come here lil’ man, let me talk with ya/See if I can paint for you the large picture” (“Vieni qua ometto, facciamo due parole/Vediamo se riesco a darti una visione d’insieme“). Anche se la canzone risale a qualche settimana fa, i toni sono certamente più pacati rispetto a quelli di qualche altro diss finito in rete in questi giorni: stiamo parlando di Pusha T e della sua faida con Drake.

Vi lasciamo il link di Soundcloud per l’ascolto del remix di “1985” di J. Cole… cosa ne pensate? Meglio l’originale o questa?

Commenti