Con “Praktice” ci stiamo forse avvicinando all’album di Young M.A.?

Ancora non lo sappiamo con certezza, fatto sta che è passato ormai un anno dall’uscita del suo EP “Herstory”, il suo primo progetto uscito dopo il successo clamoroso del singolo “Ooouuu”, contenuto al suo interno.

Dopo questi mesi, sembra ormai arrivato il tempo di un album ufficiale di Young M.A. che, intanto, non smette di fare pratica, ma basta che non glielo chiediate, altrimenti rischia di finire come nel suo recente video di “Praktice“, diretto da Rik Cordero e ispirato alla conferenza stampa più celebre della NBA Hall Of Fame star, Allen Iverson.

Non l’avete mai vista? Eccolo qua:

Ad inizio video, infatti, vediamo la giovane rapper impegnata in una conferenza stampa simile, interrotta però dalla fatidica domanda sul perché non si alleni – come sopra – e trasformatosi, poco dopo, nell’esibizione del brano “Praktice” in una palestra di Brooklyn in mezzo a tanti ballerini e amici.

In questa traccia, M.A. dimostra come al solito di avere – passatemi il termine – le palle, sputando rime sopra il beat di Buda, Grandz e Amadeus per rivendicare la sua posizione all’interno del rap game:

“Who said I don’t go hard? Bitch, I go so hard
I don’t care who got it, we still in charge
Fuck these hoes, fuck these broads, I don’t got no time
Do you see my pockets, I’m doin’ just fine”

Dopo “Walk“, “I get the bag freestyle” e, ora, il video di “Praktice”, sembra proprio arrivato il tempo di un album ufficiale per Young M.A.. State connessi per le prossime news!

Commenti