Testo del brano “Crown” di MezzoSangue.

Per ascoltare “Crown“ e tutto l’album clicca qui.

Scrivere rime per vivere
Scriverle fino a morire
Descrivere immagini libere o frasi di stile
Puoi scrivere la gente, puoi starci le notti a capire
Le rime, lo stile, il concetto complesso da dire
Sentire quel senso di perdersi in mezzo alla musica, l’unica
Senza pensare che un pubblico giudica
Uscire dal foglio che suda
Per tornare dentro l’amplesso disperso nel corso del tempo che muta
Nel battere un ferro che brucia col sangue che sputa
E che uccide chi aiuta,  poi scruta,
Io muovo ogni filo del mio burattino con dei movimenti sottili
Ma il mio è un burattino che sa chi lo guida
È lui stesso che taglia i suoi fili
È la statua che eretta per foga e lasciata a quel guano che indossa
Una corsa da fermo, una croce per terra
Una morsa, un abbraccio, una toppa, uno strappo, un violento silenzio
Una voce, una foce, una soglia, una luce
Una luna, una voglia, una forma,
Un bisogno, una donna, un orgoglio, una storta,
Un tramonto, una spiaggia, una sorte che scrivo
Un destino che vivo, una strada che parte da qui
Tree

Commenti