“Ned Kelly” di MezzoSangue ci avvicina all’uscita dell’album “Tree – Roots & Crown”.

Dopo un silenzio di circa due settimane dall’annuncio tanto atteso, nella giornata di ieri il rapper con il passamontagna è tornato attivo sui social network per comunicare il sold-out della data di Torino e pubblicare un mosaico sul profilo di Instagram in cui si intravede la maschera impugnata, in una sequenza di sei immagini accompagnate dalle parole “muto“, “vivo“, “creo“.

In molti hanno subito pensato si trattasse di un imminente singolo estratto dal disco e così è stato: da oggi, venerdì 16 marzo, è disponibile sulle principali piattaforme di streaming musicale “Ned Kelly” di MezzoSangue, il primo singolo ufficiale estratto dal doppio album “Tree – Roots & Crown“.

Guardando la tracklist svelata lo scorso mese notiamo che la traccia sarà inclusa nella parte del disco intitolata “Crown” e, in successione, sarà la quinta che verrà messa in play dall’ascoltatore. Il titolo – e il brano stesso – è collegato direttamente a Ned Kelly, fuorilegge australiano che ha fatto la storia per le sue abilità e, soprattutto, per aver combattuto a favore dei suoi compaesani di Victoria, costretti a subire le ingiustizie della polizia coloniale britannica. Dopo diverse fughe fu preso e giustiziato all’età di venticinque anni davanti ad una grande folla, molte di queste contrarie alla sua condanna a morte ed è proprio alla sua fine che Mezzo si ricollega:

“Regine nei castelli o ribelli bro
Sembrano sbirri artisti coi manganelli
Ma tutto ha l’aspetto di una colonia e tu scegli
Voglio morire come Ned Kelly”

MezzoSangue è così finalmente tornato con musica nuova, ricca di critiche alla nostra società e al business all’interno di questo settore, e siamo certi che gran parte dei suoi fan l’ascolteranno in loop da qui al 23 marzo, giorno in cui vedrà luce “Tree – Roots & Crown”.

Buon ascolto!

Correlato:

  • Leggi anche il testo di “Ned Kelly” di MezzoSangue.

Fonte: Wikipedia.

 

Commenti