Il giovane membro della Dreamville di J.Cole rilascia il suo secondo album “Effected”.

È fuori il nuovo album di Cozz, giovane membro della Dreamville, label fondata da J.Cole. Il nome dell’album è “Effected” e richiama molto il suo precedente lavoro – “Cozz & Effect”- con il quale mantiene un rapporto di continuità.

L’album vanta al suo interno diverse produzioni dal livello qualitativo molto alto. Altrettanto importante il contenuto e le liriche che lo compongono in piena linea con quello che è il processo creativo che accomuna gli artisti sotto l’ala di J.Cole da sempre dedito alla libertà di ispirazione ed alla ricerca del vero. I featuring al suo interno sono pochi ma ottimi: Kendrick Lamar, Curren$y, Garren e lo stesso Cole.

Accodandosi alle scelte recenti di molti altri artisti Cozz ha deciso di non pubblicare il suo lavoro di venerdì, come abitualmente accade. Un messaggio che, per quanto sommesso, dimostra per l’ennesima volta questa necessità costante da parte del team Dreamville di diversificare il proprio prodotto rendendosi distinguibile. Cozz è ormai quattro anni che ne fa parte ma la sua ammirazione per la label della quale fa parte e per il suo fondatore rimane invariata, come dimostra una delle strofe presenti all’interno del disco dedicate proprio a J.Cole. In un’intervista ha inoltre rivelato di come il punto di forza di “Dreamville” risieda proprio nel concedere un totale potere decisionale all’artista coinvolto per quanto riguarda la creazione dell’album, la scelta dei singoli e dei visual.

Su Instagram trovate i tre motivi principali per i quali vale assolutamente la pena ascoltare questo album. Qua sotto, invece, lo streaming dell’album Effected. Enjoy!

Commenti
Ho 21 anni e mi nutro quotidianamente di questa musica. Preferisco gli autori profondi a quelli superficiali e sono fermamente convinto che il rap possa veramente tirare fuori le persone dalla m*rda.