La ristampa in vinile di “SxM”, il disco dei Sangue Misto che ha fatto la storia del rap italiano.

Sono nato del 1990 e, perciò, il nome di Neffa ho iniziato a conoscerlo con qualcosa di totalmente diverso dai suoi inizi, ossia con “La mia signorina“, il primo singolo estratto dal suo album “Arrivi e partenze” del 2001. Avevo undici anni, 50 Cent non mi aveva ancora catturato in questo mondo e il signor Pellino era per me uno dei tanti cantanti che i media italiani proponevano in continuazione.

Un anno dopo per me è arrivata la musica rap e, tra una scoperta e l’altra, venire a sapere che prima di quel divertente video Neffa fosse uno dei rapper con più stile degli anni Novanta, fu per me una grande e piacevole sorpresa. Conobbi i Sangue Misto con “La porra” – pezzo che ancora ripercorre nella playlist più utilizzata sul mio lettore mp3 – e successivamente iniziai ad ascoltare in loop “SxM“, il loro storico album datato 1994 e che qualsiasi nostalgico del rap passato rimpiange ancora.

Da collezionista di dischi come sono, ho sempre sperato di trovarlo in qualche bancarella di dischi sperduta qua e la, rimanendo ovviamente ogni volta deluso. Adesso, però, potrò soddisfare il mio desiderio di avere tra le mani il disco targato Deda, Neffa e Dj Gruff, grazie alla sua prima ufficiale ristampa in vinile. La Tannen Records, da tempo molto attenta alle ristampe in vinile di dischi storici del rap italiano, si è infatti accordata con il trio per pubblicare il disco nella collana Vinili Doppia H e, per l’occasione, ha pensato di realizzarne due versioni:

  • Una standard, in 2000 copie numerate a mano in vinile nero 180 grammi e composta da un doppio LP gatefold con buste interne stampate contenenti i testi, le foto d’archivio e le note di copertina in cui si raccontano dettagli inediti sulla realizzazione del disco.
  • Una deluxe, invece, in 1000 copie numerate a mano in vinile 180 grammi di color verdone acqua e disponibile in esclusiva sul sito ufficiale di Tannen con possibilità di acquistare una sola copia per ordine. Questa versione sarà composta da un box stampato con le foglie e le lame dell’artwork in rilievo e il logo SxM dorato in stampa a caldo; l’interno, inoltre, è rosso e c’è una fascetta di stoffa per estrarre il contenuto. Il box contiene il gatefold della versione standard e il poster del tour del 1995 (dimensione: 64 x 91,4 cm). Anche in questo caso si tratta di un doppio LP gatefold con buste interne stampate contenenti i testi, le foto d’archivio e le note di copertina in cui si raccontano dettagli inediti sulla realizzazione del disco.

Acquistando una delle due versioni della ristampa in vinile di “SxM”, si avrà inoltre una download card che permetterà di scaricare il disco in mp3, WAV e FLAC, che, in aggiunta, verrà nuovamente pubblicato su tutte le piattaforme di streaming digitale.

Per l’occasione l’artwork originale è stato restaurato dallo stesso autore originario, DeeMo, e il vinile è stato stampato in DDM (Direct Metal Mastering), ossia inciso direttamente nel rame utilizzando un sistema portante ad alta frequenza e delle puntine in diamante, vibranti a più di 40kHz, per facilitare l’incisione e consentire un miglioramento della precisione nei solchi prodotti, con un conseguente miglioramento della resa sonora (in particolare con una riduzione del rumore di fondo e una maggiore risposta alle alte frequenze).

Scopritelo nel video sottostante e tenetevi pronti per il pre-order della ristampa in vinile di “SxM” che partirà martedì 13 febbraio alle 11 dallo store del sito ufficiale di Tannen Records, mentre l’uscita è prevista per venerdì 23 febbraio. Voi lo acquisterete? Fatecelo sapere.

Commenti