Lil Wayne ha sfornato i remix di “Bank Account” e “The Story of O.J”

Vi mancava Lil Wayne? Eccolo qui. Il rapper di New Orleans è tornato in gran forma in occasione delle feste natalizie nelle quali ci regalerà il vol.6 della nota collana di “Dedication“. Sappiamo bene che Lil Wayne è spesso e volentieri il rapper preferito del tuo rapper preferito nonostante molte siano le critiche che gli piovono addosso per quanto riguarda la qualità della sua musica che alcuni osano mettere in dubbio. Per raggiungere il suo status quo Lil Wayne ne ha fatta di strada e molti dei meriti vanno attribuiti, oltre che ai “Carter”, ai numerosi mixtape che oggi sono già culto per molti appassionati.

Pur non immergendosi a pieno in tematiche impegnate Lil Wayne ci ricorda cosa significa avere una tecnica sopraffina ed un attitudine naturale nel far rap. Nel remix di “Bank Account” si diletta con circa 60 barre con un flow incredibile mentre in “The Story Of O.J.” si accosta, anche se solo in parte, ai concetti sviluppati da Jay-Z. Il risultato sarà quello di due brani interpretati con classe sopraffina da uno dei rapper che hanno scritto e che continueranno a scrivere la storia di questa musica.

I due brani – “Blackin’ Out” e “Bank Account” – sono quindi solo un’anticipazione di quello che sarà “Dedication 6” dove Lil Wayne vorrà senza alcun dubbio riprendersi prepotentemente scettro e corona. Il livello si è alzato e bisogna che tutti se ne dimostrino all’altezza. Noi però siamo certi che ne setterà di nuovi.


Commenti