Una chiacchierata con Kento, dal libro “Resistenza Rap” alla cultura hip hop.

Domenica 3 dicembre è tornato “Esperienze Radio“, appuntamento mensile che tengo assieme a Beta e Nevek all’interno di “Terapia Doppia H“, storico programma radio condotto da Dj Balbo di Radio Onda D’Urto. Dopo la prima stagione in cui ci siamo addentrati nella profondità dell’underground bresciano – Radio Onda D’Urto e noi stessi veniamo dalla leonessa d’Italia – per questa seconda stagione abbiamo voluto espandere il nostro raggio d’azione e chi, se non Kento, per iniziare al meglio?

Francesco Carlo – questo è il suo vero nome – oltre ad essere un valido MC, è pure attivista e scrittore e, come si evince anche dalla nostra sezione Libri, quello dell’editoria (collegata alla musica rap) è un settore a noi molto caro. Iniziare con lui, significava poter trattare argomenti inerenti a questi due mondi – l’hip hop e i libri – e, per questo motivo, è stato automatico scegliere lui come primo ospite (telefonico) della prima puntata della seconda stagione di Esperienze Radio.

Per chi ancora non lo conoscesse, Kento è un MC attivo dagli anni ’90, con alle spalle i lavori assieme a Gli Inquilini – storico gruppo romano di cui faceva parte assieme a Lord Madness, Daniel Mendoza, Maya Florez, Profeta Matto e Dj Oro – e con il collettivo rap/reggae Kalafro Sound Power, oltre a un disco solista “Sacco o Vanzetti” e due insieme ai Voodoo Brothers, “Radici” e “Da Sud“. Quest’ultimo è uscito l’anno scorso quasi in concomitanza con “Resistenza Rap“, il libro da lui stesso scritto e in cui racconta ai lettori di come l’hip hop abbia cambiato la sua vita (e non solo).

Resitenza Rap

Di “Resitenza Rap”, di “Da Sud”, delle slam-poetry e di tanto altro ci ha parlato in questa nuova puntata di “Esperienze Radio”, in cui abbiamo esordito raccontandovi un po’ di Rapologia e dei nostri intenti. Se volete ascoltare direttamente l’intervista a Kento, andate al minuto 24:45.

Buon ascolto!

Correlato:

  • Guardate anche “Odia gli indifferenti“, il nuovo videoclip realizzato da Kento assieme a Dj FastCut e Principe.
Commenti