Un tripudio di rap nelle Grammy Awards nomination!

Le Grammy Awards nomination sono tra le più attese nell’industria musicale, poiché permettono ad artisti musicali di fama mondiale (ma non solo) di gareggiare per aggiudicarsi uno dei premi più attesi, il Grammy. La sessantesima edizione di questo evento di gala – considerato l’Oscar della musica – si terrà il 28 gennaio 2018 al Madison Square Garden di New York e premierà i dischi, le composizioni musicali e gli artisti dell’anno preso in considerazione che va dal 1 ottobre 2016 al 30 settembre 2017.

C’è sempre grande curiosità attorno alle Grammy Awards nomination, in quasi tutti i settori dell’industria, vista la vastità di generi e artisti presi in considerazione: ogni anno viene eletto il miglior disco pop, rock, country e rap, oltre che l’album, il brano, l’autore e il nuovo artista considerato il migliore dalla tanto discussa giuria. Non sono rare le critiche fatte nei confronti della cerimonia e dei criteri di scelta delle nomination, come per esempio la presa di posizione – andata a buon fine – di Chance The Rapper che riteneva ingiusta l’esclusione dagli Awards di tutti i lavori non in vendita, né negli store digitali, né fisicamente. Risultato di questa sua “polemica”? L’anno seguente – questo febbraio – si è aggiudicato ben tre grammofoni.

Chance The Rapper
Chance The Rapper trionfante durante la 59° edizione dei Grammy Awards.

Chance The Rapper è solo uno dei tanti rapper protagonisti nei Grammy nel corso degli ultimi decenni: il primo fra tutti è Jay-Z che, grazie alla sua carriera ricca di successi, è riuscito a portarsi a casa la bellezza di ventuno grammofoni d’oro e, il gennaio prossimo, avrà l’occasione di arricchire questo palmares che fa invidia a colleghi di tutti i generi musicali. È notizia di queste ore, infatti, che il business man di Brooklyn grazie a “4:44” è in lizza per otto premi: miglior album (generale e rap), canzone (generale con “4:44” e rap con “Story of O.J.”), registrazione (che tiene conto di tutti gli artisti coinvolti nella realizzazione del brano, “Story of O.J.”), performance rap (“4:44” e “Family Feud”) e video (“Story of O.J.”)

Con una sola nomination in meno, spicca anche Kendrick Lamar che, dopo il successo dell’album “DAMN” è stato nominato per le stesse categoria di Shawn Carter, eccetto per “Song of the year”, dove – udite udite – c’è “Despacito”….

Kendrick Lamar e Jay-Z non sono tuttavia gli unici MC presenti nelle Grammy Awards nomination: troviamo Childish Gambino con “Awaken, My Love!” nelle categorie “Record Of The Year”, “Album of the Year” e “Best Urban Contemporary Album”, Logic in “Song of the Year” e Lil Uzi Vert in “Best New Artist”.

La musica rap dominerà, dunque, la cerimonia di quest’anno. Di seguito, ecco l’elenco completo delle nomination nelle categorie di nostro interesse:

Record Of The Year
“Redbone” — Childish Gambino
“Despacito” — Luis Fonsi and Daddy Yankee featuring Justin Bieber
“The Story of O.J.” — Jay-Z
“HUMBLE.” — Kendrick Lamar
“24K Magic” — Bruno Mars

Song of the Year
“Despacito” — Ramón Ayala, Justin Bieber, Jason “Poo Bear” Boyd, Erika Ender, Luis Fonsi and Marty James Garton (Luis Fonsi and Daddy Yankee featuring Justin Bieber)
“4:44” — Shawn Carter and Dion Wilson (Jay-Z)
“Issues” — Benny Blanco, Mikkel Storleer Eriksen, Tor Erik Hermansen, Julia Michaels and Justin Drew Tranter (Julia Michaels)
“1-800-273-8255” — Alessia Caracciolo, Sir Robert Bryson Hall II, Arjun Ivatury and Khalid Robinson (Logic featuring Alessia Cara and Khalid)
“That’s What I Like” — Christopher Brody Brown, James Fauntleroy, Philip Lawrence, Bruno Mars, Ray Charles McCullough II, Jeremy Reeves, Ray Romulus and Jonathan Yip (Bruno Mars)

Album of the Year
“Awaken, My Love!” — Childish Gambino
“4:44” — Jay-Z
“DAMN.” — Kendrick Lamar
“Melodrama” — Lorde
“24K Magic” — Bruno Mars

Best Urban Contemporary Album
“Free 6lack” — 6lack
“Awaken, My Love!” — Childish Gambino
“American Teen” — Khalid
“CTRL” — SZA
“Starboy” — The Weeknd

Best Rap Album
“4:44” — Jay-Z
“DAMN.” — Kendrick Lamar
“Culture” — Migos
“Laila’s Wisdom” — Rapsody
“Flower Boy” — Tyler, the Creator

Best Rap Song
“Bodak Yellow” – Cardi B
“Chase Me”  – Danger Mouse featuring Run The Jewels & Big Boi
“Humble.” – Kendrick Lamar
“Sassy” – Rapsody
“The Story Of O.J.” – Jay-Z

Best Rap Performance
“Bounce Back” – Big Sean
“Bodak Yellow” – Cardi B
“4:44” – Jay-Z
“Humble” – Kendrick Lamar
“Bad And Boujee” – Migos featuring Lil Uzi Vert

Best Rap/Sung Performance
“PRBLMS” – 6lack
“Crew” Goldlink featuring Brent Faiyaz & Shy Glizzy
“Family Feud” Jay-Z featuring Beyoncé
“Loyalty” – Kendrick Lamar featuring Rihanna
“Love Galore” – SZA featuring Travis Scott

Commenti